Menu Principale


Toscanata 2014

 

 toscanata 2014 00a

 

Per il secondo anno consecutivo, la Toscanata entra a far parte dei raduni di mondoporcino e sono certo che le edizioni di questo allegro ritrovo del forum non si fermeranno qui. Il posto è sempre lo stesso: Monticiano, nel cuore delle colline senesi.

Cosi, deciso il week end 7/8/9 Novembre 2014, il buon Zannil, durante una sua incursione di metà Ottobre nel territorio toscano, prenota TUTTI gli  agriturismi, hotel, B&B, bordelli e nightclub della zona. Praticamente l'economia del paese, per quel week end, è in mano nostra! L'incontro dei più audaci, è fissato per il venerdi sera, all' agriturismo massoserpente vicino al casello di Barberino del Mugello.

Si inizia subito con una  bella cena fra amici. Si parla del più e del meno, intervallati da salumi di ogni specie, tortelli fatti in casa e bistecche alla fiorentina. Il tutto accompagnato da un bel vino rosso. Fra un discorso e un altro, scocca la mezzanotte e, carichi come molle, ci si mette in marcia: direzione Monticiano, dove ci aspetta il nostro casolare, con le sue camere dell'ammmmmore! Il viaggio è lungo, soprattutto dopo una cena del genere e così, per  uccidere il tempo, io, Emiliano e Bugno, ci lanciamo in auto in una sfida canora a suon di Queen (spero che quel video sia stato rimosso dalle memorie di tutti i cellulari). In pochi istanti perdiamo: la voce, la strada e la vita delle persone che ci hanno sentito cantare in quel delirio.

Il sabato mattina la sveglia suona presto. L'appuntamento è in piazza a Monticiano per il sorteggio delle due squadre che si contenderanno la vittoria nel primo trofeo di MondoPorcino. Chi perde paga il terzo tempo! I due capitani, Emiliano e Carlo, dopo una rispettabile stretta di mano,  estraggono i nomi dall'urna e, mentre Miky va in pellegrinaggio al fansclub della Juve, il Cannibale ruba i funghi dell'ortolano e li mette nel  paniere, Bugno è alla quinta sfogliatina alla crema, Zannil sta flirtando con Waze, Guba sta cercando di distruggere il molestissimo megafono di Emi, Paolo sta pensando a una scusa per non portare la moglie a fare shopping, Raffaele sta scrivendo un topic da 15 pagine per il forum,  la Jenny fa le marchette, il sottoscritto si innamora di una cino-senese, e Stefano ed il Molo si uniscono alle squadre di cacciatori di cinghiali per assicurarsi un lauto pranzo; dopo tutto questo, i gruppi sono fatti e pronti all'azione. Si parte.

La squadra capitanata da Carlo, si lancia nell'unica zona della toscana dove c'è la possibilità di trovare qualche porcino, cioè a 150 km circa da Monticiano. La squadra di Emiliano, decide invece di fare una gita sul mare (gita che al ritorno farà segnare 20.000 km percorsi). Una gita in vero stile Mp: tanti km e niente funghi. Però abbiamo visto salpare il traghetto per l'isola d'Elba ed è stato emozionantissimo. Ci siamo immaginati sul ponte della nave, con tanto di scarponi, bastoni e gerle, perchè venuti a sapere di una buttata improvvisa sull' isola! 

Mentre, nel sud della toscana, Carlo e la sua crew, cavavano e scansavano le vipere, la squadra avversaria li aspettava al bar di Moggi, pronti a pagare la sconfitta.

Al terzo tempo, arrivano gli utenti del pomeriggio, ed è tutto un crescendo di ilare degenarazione. Si narrano storie di un gruppo di liguri che da Arenzano a Monticiano, abbiano  sbagliato strada 259 volte e, per 259 volte, abbiano svuotato il bar del paese nel quale si ritrovavano per puro caso. Si fermavano a chiedere informazioni da un passante:

- "Scusi,la strada per arrivare a Monticiano qual'è?"

- "Maaah, non sono del posto, provate a chiedere al bar!"

Ma al bar chiedevano di tutto, tranne la strada! Comunque sia; il terzo tempo si protrae per tutto il pomeriggio e dopo aver finito le riserve del bar di Moggi, del ristorante e di tutte le cantine presenti nel paese, si torna all'agriturismo. La sera ci aspetta la cena dal mitico Gamba. Cena meravigliosa. Tutto squisito, tutto ottimo, Con finale a sorpresa: Tanza e Bugno che si mettono a tu per tu con una bottiglia di un non ben identificato liquore. Il resto è storia.

La domenica mattina giunge in fretta ed arriva, con essa, il tempo dei saluti. Ognuno riprende la sua strada e ci si da appuntamento al prossimo raduno o al prossimo pranzo. Anche quest'anno la Toscanata è andata bene. Anche quest'anno il raduno è stato organizzato a Novembre inoltrato, in un periodo in cui le macchie  senesi, possono regalare ancora qualche gioia, ma lontanto dai periodi migliori dell'anno. Vi chiederete il perchè. Perchè un raduno di un forum di  funghi, viene organizzato lontano dai giorni di "buttata"? La risposta è semplice: perchè i funghi devono essere l'ultima preoccupazione, l'ultimo  pensiero; sia di chi si sbatte a organizzare, sia di chi partecipa. Capiteranno anni in cui al 10 Novembre è ancora possibile fare i cesti pieni, e allora sarà un anno fortunato, poi capiteranno anni come questo, in cui non c'era un fungo che sia uno, ma alla fine, quello che conta è lo stare insieme e il divertirsi, e quest'anno abbiamo avuto la riprova che quando il forum si ritrova, non servono i funghi per sganasciarsi dalle risate. Alla prossima!

 

  • toscanata-2014_19
  • toscanata-2014_35
  • toscanata-2014_03
  • toscanata-2014_18
  • toscanata-2014_09
  • toscanata-2014_12
  • toscanata-2014_21
  • toscanata-2014_32
  • toscanata-2014_33
  • toscanata-2014_28
  • toscanata-2014_02
  • toscanata-2014_08

 

 

 

matteo prato
Author: matteo prato

e-max.it: your social media marketing partner

Hilliger Media Shop
Template "butterfly_menu_tendina_home" designed by Hilliger Media (Copyright © 2011)